Press Area

Sabato 15 ottobre, mostra dal titolo “Pecunia non olet”

comunicato

La mostra “Pecunia non olet”, ideata e organizzata dalla Fondazione Torre Colombera di Gorla Maggiore, si affianca a un convegno di Economia promosso dall’Amministrazione Comunale. L’esposizione coinvolge quattro artisti milanesi ed è curata da Francesca Bellola. Una sfida, quella accolta dagli autori di questa rassegna tematica, che in primis pone domande e quesiti sul significato del denaro e del suo valore, dai tempi in cui fu coniata la moneta ai complessi circuiti finanziari di oggi.

Lo sguardo senza tempo, sabato 8 ottobre

comunicato

La mostra di carattere antologico (1985-2015) che Giovanni Cerri, artista milanese, presenta negli spazi espositivi di Villa Ghirlanda Silva è un seguito a quella realizzata nello scorso aprile a Villa Vertua Masolo di Nova Milanese.

Mostra a Francoforte

Comunicato

SABATO 10 SETTEMBRE h. 11 inaugurazione della mostra SPECCHIO ITALIA / 50 artisti per 50 anni, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione della Frankfurter Westend Galerie, Francoforte sul Meno. www.div-web.de Catalogo in galleria. Giovanni e Giancarlo Cerri partecipano all’evento rispettivamente con una loro opera.

Mostra del pittore Giovanni Cerri, sabato 16 luglio Riva del Garda (TN)

Comunicato

La mostra dell’artista milanese Giovanni Cerri presenta una selezione di opere degli ultimi 10 anni, incentrate sul tema della periferia, dal ciclo delle Città fantasma a quelli dell’Impero e di Suburbia. Un tema che il pittore ha trasformato nei lavori più recenti passando da uno sguardo del paesaggio urbano alla raffigurazione di scenari periferici più simbolici e quasi metafisici.

Giovanni Cerri, sabato 18 giugno mostra dal titolo: L’ultima frontiera

La ricerca di Giovanni Cerri si muove sul filo della memoria: la memoria individuale e quella collettiva. Un confronto con “i padri”, la necessità di seguire un filo che attraversa i secoli passando di generazione in generazione, che forse dipende anche dal suo essere figlio d’arte, una condizione di cui Cerri va orgoglioso, accogliendo nella sua pittura, pur personale e autonoma, Comunicato stampa l’importante eredità del lavoro del padre pittore.

Mostra di Giovanni Cerri a Casa Milan

Casa Milan

Prosegue l’attenzione verso l’arte a Casa Milan. Dopo la mostra personale di No Curves, uno degli esponenti più significativi della tape-art nazionale, la galleria permanente dell’headquarter rossonero ospiterà un nuovo artista. Giovanni Cerri, nato a Milano, ha voluto celebrare i colori rossoneri con 6 opere realizzate nel 2015 e che saranno esposte presso Casa Milan Gallery da giovedì 5 maggio al 31 dicembre 2016.

La Brianza riscopre Villa Vertua Masolo

Recensione

Su Mi-Tomorrow martedì 19 aprile è stato pubblicato un articolo che parla della Villa in stile liberty Vertua Masolo, dove attualmente e fino al 29 aprile rimarranno esposte opere dell’artista milanese Giovanni Cerri. Costruita ai primi del Novecento, la Villa posizionata all’interno di un grande parco all’italiana è stata acquistata dall’Amministrazione Comunale, completamente ristrutturata è attualmente sede della Collezione Permanente Arti del Fuoco e della Donazione del pittore chiarista Vittorio Viviani.

Giovedì 28 aprile, mostra dal titolo: “Immagine femminile. Viaggio senza fine”

Mostra 28 aprile

L’artista milanese Giovanni Cerri partecipa alla mostra collettiva che sarà ospitata nelle Sale dell’Arte, Palazzo Bovara (sede di Confcommercio) a Milano,  con un’opera dal titolo: “Lo sguardo senza tempo” 2015, tecnica mista su tela (cm 100×80).

Giovanni Cerri, sabato 9 aprile mostra antologica dal titolo: Una storia di periferia

Trent’anni in mostra 1985-2015

Invito alla prima, sabato 9 aprile 2016 ore 17.45, a Villa Vertua Masolo, via Garibaldi 1 Nova Milanese MB. Giovanni Cerri da sempre attratto dal territorio urbano di periferia, la sua ricerca si è sviluppata nell’indagine tematica dell’archeologia industriale, con raffigurazioni di fabbriche dismesse, aree abbandonate e relitti di edifici al confine tra città e hinterland.

Giovanni Cerri “Periferie, che passione”

Copia articolo

A tu per tu con l’artista Giovanni Cerri, soprannominato “il giovane sironiano” a MI-TOMORROW: “ Ho iniziato ritraendo i quartieri urbani, ad aprile i miei trent’anni in mostra”